INTERROGAZIONE PD SU ATTIVITA’ NUOVA GESTIONE DELLA CASA NEL PARCO


RICORDATO CHE

Il 27 aprile 2011 si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della nuova associazione incaricata dall’amministrazione comunale di gestire la Casa nel parco, luogo di ritrovo di primaria importanza per i giovani sassolesi.

CONSIDERATO CHE

Nel corso di detta conferenza stampa sono stati esposti i programmi dell’associazione per le iniziative a beneficio dei ragazzi e dei frequentatori del parco, che nel dettaglio sono stati così riferiti:

“X-Temple”: un concorso musicale per band emergenti, al fine di incentivare la cultura musicale nei giovani. Al termine di questo concorso i primi tre classificati riceveranno un premio in buoni acquisto da spendere in ore in studio di registrazione o in strumenti musicali, così da essere in grado di aiutarli nell’investire su un futuro nel mondo lavoro, che è anche il loro principale hobby, la musica.

“ImprovvisaTemple”: Queste serate, con cadenza settimanale a partire dal mese di giugno, saranno destinate a compagnie di improvvisazione teatrale già capaci ed esperte in questo ambito, ma anche a nuove compagnie teatrali, alle quali si darà la possibilità di esibirsi e di mettere in mostra le loro capacità.

“CineTemple”: Sempre con cadenza settimanale nel periodo estivo faremo delle proiezioni di film più e meno famosi di vario genere.

“SporTemple”: Grazie alla collaborazione del nostro socio Emidio Lezza, maestro di Arti marziali riconosciuto a livello internazionale ed esperto in ginnastica orientale e riabilitazione fisica, proporremo per il periodo estivo varie tipologie di attività fisciche da svolgere insieme nel parco ducale. Dal thai chi alla ginnastica serale ai corsi di autodifesa.

RILEVATO CHE

A tutt’oggi, agosto 2011, a stagione estiva ormai prossima alla conclusione, nessuno di questi programmi risulta sia stato messo in atto, mentre sono andate in programmazione solo alcune serate e iniziative estemporanee, a cura di associazioni diverse da quella di gestione del Temple Bar: per esempio l’incontro sulla droga a cura de Il Coraggio di cambiare, che ha visto la presenza non dichiarata di un esponente di Scientology; la giornata Swap and the city, ancora a cura del Coraggio di cambiare, la presentazione di due libri, di Gabriele Marconi e di Emilio del Bel Belluz, a cura dell’associazione Zang Tumb Tumb e riferibili a Casapound; la festa di fine anno scolastico di alcuni istituti superiori, a cura di detti istituti; la fiera del fumetto a cura dell’associazione Krakatoa.

CHIEDONO

Lo stato attuale della programmazione degli eventi citati in conferenza stampa di presentazione alla Casa nel parco.

Nel caso detti eventi non si siano tenuti, i motivi che hanno portato a privare i sassolesi, giovani e non, di una stagione estiva di cinema, teatro, musica, sport ampiamente annunciata e pubblicizzata.

Se l’associazione di gestione della Casa nel parco abbia svolto attività programmatoria di eventi o se abbia finora semplicemente messo a disposizione lo spazio per iniziative di altre realtà.

Se l’amministrazione comunale ritenga adeguata la proposta ricreativa e culturale messa a disposizione dall’associazione di gestione della Casa nel parco nell’estate 2011 e se la ritenga competitiva rispetto alle stagioni precedenti, a cura di una diversa gestione, fra le quali ricordiamo solo l’ultima del 2010, con 32 iniziative da giugno ad agosto compreso, fra cui cinema, teatro, musica.

Se i gestori della Casa nel parco dovranno in qualche modo rispondere della mancata programmazione di eventi garantiti all’atto della presentazione del loro impegno per il locale e il parco circostante.

(Sandro Morini – Carla Ghirardini – Davide Ricci – Susanna Bonettini – Giuseppe Megale – Sonia Pistoni – Giulia Pigoni – Mimma Savigni)

Annunci