La crisi mette a rischio gli incontri con l’autore


piazza garibaldi

L’allarme di Pigoni, Pd. Il sindaco Caselli: «Stiamo valutando, ora puntiamo su Bertoli»

Dopo 20 anni rischiano di essere cancellati gli ‘Incontri con l’autore’ che caratterizzano ogni anno le Fiere d’Ottobre. A sollevare la questione è la consigliera del Partito democratico Giulia Pigoni, pronta a inoltrare un’interrogazione alla giunta: «Non ho notizia che l’iniziativa si faccia. Nessuno ancora ne ha parlato. Mi auguro che la ventesima edizione, anche in forma ridotta, sia comunque prevista». Tutti sanno, prosegue Pigoni, «che la cultura è motrice di un processo di miglioramento dell’immagine non solo del territorio, ma anche di un grado elevato del senso civico dei cittadini. Diffondere cultura, umanistica o scientifica, purché di qualità, stimola la creatività e quindi promuove l’innovazione». Nata dopo la conclusione a Modena di ‘Libriamo’, kermesse che si teneva al quartiere fieristico, ‘incontri con l’autore’ è stata la prima del genere su tutto il territorio.  A Sassuolo sono venuti scrittori (Dacia Maraini), giornalisti (da Enzo Biagi a Enrico Mentana), religiosi (il cardinale Ruini), uomini politici (Walter Veltroni), intellettuali (Da Sergio Zavoli a Vittorio Sgarbi, da Margherita Hack a Magdi Allam) e imprenditori (Lapo Elkann) a parlare di libri e di attualità. Personalità che in due decenni hanno richiamato al Teatro Carani o in piazza Garibaldi centinaia di persone provenienti da lutto il distretto ceramico. Alla base delle titubanze giunta ci sarebbero sicuramente i costi: e vero che la manifestazione è sostenuta per lo più da sponsor privati, ma esistono anche delle spese che riguardano la gestione e il funzionamento del teatro. E in epoca di spending review, di tagli governativi agli enti locali e di una Sgp sull’orlo del baratro finiscono sotto la lente anche le spese ordinarie. «Non è ancora deciso niente -frena il sindaco Luca Caselli -, stiamo valutando la disponibilità del teatro e dobbiamo vederci con gli organizzatori. Certamente il primo week end è dedicato a un’iniziativa su Pierangelo Bertoli, e credo che le Fiere si concentreranno soprattutto sul grande cantautore». Rispetto al Pd, il primo cittadino è sarcastico: «Mi suona nuovo questo interessamento del Partito democratico agli ‘Incontri con l’autore’. In questi anni non si sono mai visti, a nessun appuntamento appuntamento».

Gianpaolo Annese

[ Il Resto del Carlino 17/09/2013 ]

 

Annunci