Incontro con gli autori: Aldo Cazzullo


Una piazza gremita ed interessata ha assistito alla presentazione di “La guerra dei nostri nonni”: l’ultimo libro di Aldo Cazzullo presentato ieri pomeriggio in piazza Garibaldi nell’ambito della rassegna “Sassuolo Capitale incontra le eccellenze nazionali”, organizzata dall’Amministrazione Comunale, Sgp e Comitato Commercianti del Centro Storico con il contributo di Lapam Confartigianato Imprese Modena e Reggio Emilia, nell’ambito della terza Fiera d’Ottobre, la Fèra di Resdàur.

La storia della Grande guerra riletta con gli occhi di quelli che furono i veri protagonisti, i fanti, i soldati semplici, della cui maggior parte nessuno conosce i nomi ma che sono stati i veri protagonisti, umani e militari, della prima Guerra Mondiale.
Attraverso lettere, diari di guerra, testimonianze anche inedite, la Guerra dei nostri nonni conduce nell’abisso del dolore: i mutilati al volto, di cui si è persa la memoria, le decimazioni di innocenti, l’esercito dei folli, come il soldato che in manicomio proseguiva all’infinito il suo compito di contare i morti in trincea, le donne friulane e venete violentate dagli invasori, l’istituto degli orfani dei vivi dove le mamme andavano di nascosto a vedere i “piccoli tedeschi” che erano pur sempre loro figli.

10441092_740579836022718_3116077841251523956_n 1009969_740579689356066_1395398030794268375_n 1607067_740664822680886_2855096165132228465_n