CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE : SOTTO UNA NUOVA LUCE


ogg oggi oggig oggiggg

Sotto una nuova luce: il patrimonio nascosto della Galleria Estense di Modena ospite nel Palazzo Ducale di Sassuolo ‪#‎Expo2015‬

I lavori programmati negli ultimi anni nel Palazzo Ducale di Sassuolo dalla Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna insieme alla ex Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia, con finanziamento straordinario del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, hanno permesso il recupero della parte del piano nobile sino ad oggi non visitabile, che per l’occasione sarà aperta al pubblico assieme all’elegante “Scalone doppio o della duchessa”.
Le sale del nuovo allestimento facevano parte in antico degli appartamenti denominati d’Orlando, delle Principesse e sul Secchia. Dalle finestre affacciate sul Parco Ducale è possibile ammirare splendide viste che possono rievocare il rapporto antico, oggi in gran parte perduto, tra il Palazzo Ducale e la natura circostante.
Nelle nuove tredici sale, ed in parte nelle camere degli Appartamenti Ducali, sono state allestite 374 opere, 311 dipinti e 63 sculture di piccole e medie dimensioni appartenenti alle collezioni della Galleria Estense, ma finora non esposte e collocate nei depositi. Si tratta di opere d’arte per la maggior parte ignote al grande pubblico, che sono state allestite secondo un percorso cronologico che va dall’Antico all’Ottocento. Le opere esposte sono di qualità diversa, di stato di conservazione differente e sono spesso ancora da studiare per stabilire l’autore, la datazione o la provenienza. Tra esse vi sono però opere importanti, eseguite da artisti conosciuti e con provenienze sicure. È molto importante che tutte siano finalmente esposte al pubblico, in nuovi ambienti che garantiscono le migliori condizioni di conservazione, per poterle ammirare ma anche per stimolare nuovi studi e ricerche.
Tra i pittori presenti si segnalano Domenico Carnevali, Lavinia Fontana, Giacomo Cavedone, Elisabetta Sirani, Francesco Stringa, Benedetto Gennari, Sisto Badalocchio, Bernardo Strozzi, Giovan Battista Crespi, Giacomo Zoboli, Francesco Vellani e Adeodato Malatesta. Le sculture vanno dall’Antichità romana all’Ottocento, dimostrando il costante interesse degli Este per l’antichità classica.

L’apertura al pubblico del Palazzo Ducale è realizzata sulla base di apposita convenzione sottoscritta per il 2015 tra la Galleria Estense ed il Comune di Sassuolo.
L’apertura al pubblico dell’esposizione SOTTO UNA NUOVA LUCE. Il patrimonio nascosto della Galleria Estense ospite nel Palazzo Ducale di Sassuolo rientra nel programma culturale regionale per EXPO 2015.
L’ampliamento delle aperture, esteso a tutti i giorni della settimana, in occasione di EXPO 2015 è reso possibile grazie al finanziamento straordinario concesso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.
Un contributo è stato assegnato anche da Confindustra Ceramica che sostiene da anni le attività di apertura del Palazzo Ducale di Sassuolo.

Orari di apertura e modalità di visita.

APPARTAMENTI DUCALI e
SOTTO UNA NUOVA LUCE. Il patrimonio nascosto della Galleria Estense ospite nel Palazzo Ducale di Sassuolo

Dal 1 maggio al 1^ novembre 2015
lunedì dalle 15 alle 19
dal martedì al venerdì dalle 11 alle 19
Modalità di visita: con accompagnamento guidato ogni 30 minuti circa.
sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19
DOMENICA AL MUSEO La prima domenica del mese – ingresso gratuito
Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura

Dal 2 novembre al 30 dicembre 2015
apertura per gruppi con obbligo di prenotazione.
Chiuso 25, 26 e 31 dicembre.

Per informazioni e prenotazioni
URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico Piazza Garibaldi 56 Sassuolo
tel 0536/1844801 – fax 0536.1844904 urp@comune.sassuolo.mo.it