SOLDATI PER CONTO NOSTRO


antoni

Martedì 5 maggio ore 20,30, presentazione della nuova edizione di Soldati per conto nostro. La resistenza a Sassuolo e nella valle del Secchia di Francesco Genitoni, Incontri Editrice

Martedì 5 maggio alle ore 20,30 presso l’Auditorium Bertoli di via Pia 108 viene presentata la riedizione di Soldati per conto nostro. La Resistenza a Sassuolo e nella valle del Secchia di Francesco Genitoni. Stampato nel 1989 da Vangelista di Milano per conto del Comune di Sassuolo e dell’Amministrazione Provinciale di Modena, da tempo era andata esaurita anche la ristampa del 1995.
Incontri Editrice ripropone il testo originale avendo cambiato solo la copertina e arricchito l’inserto fotografico, non più in un’unica sezione ma suddiviso ad accompagnare gli 11 capitoli del testo; alla presentazione di Luciano Bergonzini del 1989 si sono affiancate la nuova prefazione di Leo Turrini e l’introduzione di Antonia Bertoni.
Nelle sue 400 pagine il saggio, dopo avere inquadrato il contesto storico, economico, politico e sociale in cui si forma la pattuglia dei “ribelli” sassolesi, la prima dell’intero Modenese, segue passo passo gli sviluppi della Resistenza nell’Appennino modenese-reggiano e nella valle del Secchia fino alla Liberazione, con particolare attenzione alle formazioni di cui facevano parte i sassolesi.
La serata è organizzata dall’A.N.P.I. di Sassuolo e da Incontri Editrice con il patrocinio del Comune di Sassuolo, nell’ambito del 70° anniversario della Liberazione dal nazifascismo e con il titolo “Ripensare la Resistenza”. Con l’autore Francesco Genitoni ne parleranno Leo Turrini, giornalista e scrittore, e Antonia Bertoni, presidente dell’A.N.P.I. Sassuolo, con intermezzi di letture di Cristina Bertoni e brani musicali eseguiti da Gigi Savigni