FINALMENTE LE CONSULTE DELLO SPORT, DELLA CULTURA E DEI GIOVANI


Nascono la consulte dello sport, della cultura e dei giovani
E’  stato approvato la settimana scorsa il regolamento delle Consulte comunali delle Associazioni di Promozione Sociale e Organizzazioni di Volontariato dei Servizi Culturali e Ricreativi che in pratica costituisce le Consulte comunali dello Sport, della Cultura e dei Giovani con funzioni consultive, di proposta e di stimolo per gli atti di competenza del Comune nell’ ambito delle attività sportive, culturali, giovanili del territorio.
Nei sedici punti del regolamento vengono individuati i compiti della Consulta, le regole per l’ individuazione del Presidente, Vicepresidente e Articolazione della Consulta, durata, Assemblea, compiti dell’ assemblea, ma anche segretario, sede e finanziamento.
«Voglio innanzitutto ringraziare il Presidente ed i membri della Commissione – afferma l’ Assessore allo sport ed alla cultura Giulia Pigoni – che ha svolto diverse sedute per arrivare ad un regolamento che potesse essere per la più larga parte condiviso. Sono convinta che questo sia un passo importante verso il riconoscimento di un ruolo determinante come quello svolto dalle associazioni, dalle società sportive e di promozione sul nostro territorio: un ruolo non tanto o non solo agonistico ma prevalentemente d’ aggregazione, di divertimento e sociale».
Le Consulte comunali possono esprimere pareri non vincolanti sugli atti di programmazione, stimolano iniziative tese al potenziamento delle attività oltre a favorire il raccordo tra le associazioni.  (la nuova prima pagina)
Annunci