MATILDE, LA STORIA E L’INTERPRETAZIONE


Si svolgerà domani sera, sabato 5 settembre a partire dalle ore 20 in piazzale Della Rosa, lo spettacolo “Matilde, la storia e l’interpretazione”, ideato e scritto da Renato Borghi con Sabrina Gasparini, voce e narrazione, Faustino Stigliani, voce storica, Gen Llukaci, violino,
Claudio Ughetti, fisarmonica. Arrangiamenti musicali di Mirco Bondi.

“Matilde, la storia e l’interpretazione” vuole essere un momento di riflessione sulla figura di Matilde di Canossa attraverso l’ascolto di una voce conduttrice che illustra il percorso storico ufficialmente riconosciuto, la voce di un’attrice che cerca di scrutare gli stati d’animo della protagonista nei vari momenti storici, il tutto punteggiato da interventi musicali e canzoni scritte appositamente per lo spettacolo che richiamano i contenuti delle vicende matildiche. Nel novecentesimo anno dalla morte di Matilde la lettura musicale in chiave contemporanea e l’interpretazione vista dalla angolazione di una donna fuori dal tempo ne fanno una proposta innovativa anche in virtù della particolare formazione strumentale (Fisarmonica e Violino), che conferisce alla esecuzione un carattere di eleganza e di originalità. Lo spettacolo è composto da sedici interventi della voce narrante per la “storia”, sedici di Matilde per “l’interpretazione”, otto canzoni originali, 5 stacchi musicali, una ouverture.

Questi i protagonisti dello spettacolo.

Sabrina Gasparini – Voce di Matilde e interprete canzoni
Faustino Stigliani – Voce narrante della parte storica
Claudio Ughetti – Fisarmonica
Gen Llukaci – Violino
Renato Borghi – Autore di tutti i testi e delle canzoni
Mirco Bondi – Arrangiamenti musicali

GENTJAN LLUKACI – Violino
Nato a Tirana Albania il 7 Giugno 1969. Diplomato in violino presso l’Accademia di Belle Arti di Tirana con il massimo dei voti nel 1991. Ha svolto in Albania un’intensa attività concertistica, sia come solista che in varie formazioni, facendo parte dei primi violini dell’Orchestra della Radio Televisione Albanese, dell’orchestra dell’opera e balletto, della Filarmonica di Durazzo e di Tirana. Nel 1992 si stabilisce in Italia e insegna presso l’Istituto Musicale di Riccione oltre a collaborare con l’Orchestra Sinfonica Marchigiana.
In quegli anni intraprende una brillante attività didattica privata continuativa fino ad ora.
Dal 1995 si trasferisce nel modenese e da allora è insegnante di violino presso la scuola di musica Pistoni di Sassuolo nei Comuni di Pavullo nel Frignano, Zocca e Modena dove si occupa di progetti di perfezionamento e master class. Nel 2002 suona per Papa Giovanni Paolo XXIII in aula Magna in Vaticano. Nel 2006 suona per Papa Benedetto XVI in udienza privata. Conduce un’intensa attività concertistica, collaborando con molti musicisti esibendosi nei teatri italiani. Dal 2009 fa parte del gruppo Ensemble d’Autore, partecipando in duo, trio e quartetto a varie rassegne musicali del nord Italia quali Echi Musicali, La Valigia dei Suoni, Ribalta Marea, Festival Ultrapadum, I Giovedì al Giardino Ducale, Lama Musica Festival, Il Salotto in Piazza, Sarzana Opera Festival. Con Ensemble d’Autore si esibisce in diversi Teatri Italiani riscontrando un grande successo di pubblico. Si è esibito in vari paesi quali: U.S.A., Brasile, Portogallo, Germania, Svizzera, Bulgaria, Spagna, Ungheria, Inghilterra, Repubblica Ceca, Giappone, Corea Del Sud, Costa Rica, Honduras, Sud Africa ,Belgio. Con il Gruppo Ensemble Italia d’Autore rappresenta la cultura Italiana, con tournè in Brasile, nel 2012 per la Regione Emilia Romagna, e nel 2013 negli stati di San Paolo e Rio de Janeiro.

SABRINA GASPARINI – Voce
Da oltre 25 anni è apprezzata Interprete di musica d’autore nazionale ed internazionale nella quale ha dimostrato la sua anima interpretativa in cui si distingue. Vanta collaborazioni con i migliori musicisti del territorio. Collaborando con Claudio Ughetti alla Fisarmonica, Gentjan Llukaci al Violino partecipa con Ensemble d’Autore in duo, trio e quartetto a varie rassegne musicali del nord Italia tra le quali Echi Musicali, La Valigia dei Suoni, Ribalta Marea, Festival Ultrapadum, I Giovedì al Giardino Ducale, Artinscena, Incontri D’autore, Slow Flute e tante altre. Il gruppo si esibisce in vari teatri italiani con i progetti MUSICA SENZA CONFINI, IL MARE di MEZZO (con atmosfere flamenco), ROSSO TANGO e CINEMA MUSICA DA VEDERE riscuotendo ampi consensi.
Incide nel 2010 i CD Ensemble D’autore – Musica senza confini e NOTE NòTE e live con WAO Orchestra, l’omonimo CD. La sua intensa ricerca interpretativa, la porta ad affrontare generi “dotti” quali canzoni ebraiche, yiddish, tango e canzoni popolari. Propone concerti tematici sulle grandi voci femminili, sui testi delle scuole cantautorali italiane e canzone d’autore internazionale. Nel 2012, Per la Regione Emilia Romagna (Presidenza Consulta Cultura) con Gentjan Llukaci al violino, Denis Biancucci al pianoforte e Tiziano Chiapelli alla fisarmonica, ha effettuato concerti in Brasile per promuovere la cultura musicale italiana nel mondo, esibendosi in importanti teatri di Rio De Janeiro, San Paolo ecc. Collabora dal 2011 con il Comitato Amici del Loggiato di Sarzana (SP), coordinando il Concorso lirico Internazionale SPIROS ARGIRIS, Diretto da Sabino Le Noci (Direttore della rivista L’Opera) e Presieduto dal Soprano Raina Kabaivanska. Nel 2009 con Simonetta Aggazzotti costituisce l’associazione di promozione sociale e culturale SALOTTO CULTURALE AGGAZZOTTI di Modena. Presidente dell’Associazione dal 2012, svolge ampia attività di coordinamento e gestione di rassegne ed eventi musicali nel Nord Italia. Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero.

CLAUDIO UGHETTI. Fisarmonicista, compositore.
Negli anni ’80 collabora con Pierangelo Bertoli come fisarmonicista a varie incisioni, a numerosi concerti e a spettacoli televisivi, tra cui 3 edizioni del Club Tenco.
Fisarmonicista della Compagnia Musicale Sassolese diretta dall’amico pianista Marco Dieci. Numerose performances in solo alle presentazioni di amici poeti quali Emilio Rentocchini, Sauro Roveda,Francesco Genitoni,Renato Borghi ed Oscar Clo’.
Nel 2001 partecipa al Festival della Filosofia come Fisarmonicista del Segre’ Ensemble.
Prende parte come Fisarmonicista alla Festa del Racconto di Carpi nelle edizioni del 2007 e del 2008. Partecipa al Poesia Festival dell’ Unione Terre dei Castelli nelle edizioni 2007-2010-2011-2012 . Produce ed elabora il CD “Tango per Gino”nel 2005 in cui trovano spazio tutte le sue collaborazioni musicali ed artistiche. Nel 2008 produce il CD “World’s Atmospheres” :da questo progetto nasce la WAO Orchestra con l’ultimo CD live in Verona del 2012. Fisarmonicista nel “Widespace duo” ( Musica senza confini) insieme all’amico contrabbassista Pablo del Carlo. Collabora dal 2008 con la Vocalist Sabrina Gasparini con cui partecipa , in formazioni in duo, trio e quartetto (Ensemble d’autore con Gen Llukaci al Violino e Pablo del Carlo al Contrabbasso) ad importanti rassegne musicali quali Echi Musicali , La Valigia dei suoni, Festival Ultrapadum, Lungo le Antiche sponde, Concerti al Loggiato Gemmi di Sarzana , Notte Rosa di Rimini , Concerti all’alba di Cesenatico e nelle rassegne teatrali del Teatro Astoria di Fiorano con la rappresentazione dello spettacolo “Il Mare di mezzo” ( Crocevia di culture e popoli in movimento) .

FAUSTINO STIGLIANI – voce narrante
Nasce a Potenza in Lucania, il 17 maggio 1954. Per gli studi universitari della facoltà di medicina viene a Modena, ove casualmente frequenta un corso di recitazione e scopre così quanta umanità può celarsi nelle pagine di un testo teatrale, tanto che l’anno seguente decide di sostenere il provino per l’ammissione all’Accademia di Arte Drammatica dell’Antoniano di Bologna, dove si diploma nel 1981. Si laurea quindi in Medicina e si specializza in Radiologia. Dalla fine degli anni ottanta vive e lavora a Scandiano nel servizio di Radiologia. Da diversi anni ha ripreso a leggere in pubblico racconti e versi. Partecipa con sempre maggiore frequenza a rappresentazioni teatrali. Ultima in ordine di tempo “Il berretto a sonagli “ di Luigi Pirandello ove interpreta il ruolo di Ciampa. Importanti anche i suoi interventi nella lettura della Divina Commedia e di altri classici della letteratura italiana.

MIRCO BONDI – compositore e arrangiatore
Nasce a Milano l’11 dicembre 1959, nel 1960 la famiglia si trasferisce a Sassuolo ( Mo). Verso la metà degli anni settanta riceve le prime lezioni di musica da insegnanti locali: S. Carnevali Dal Borgo, G. Valgimigli, A. Riccò , e soprattutto B. Ascari. Da subito inizia l’attività musicale in varie formazioni . Compie gli studi musicali presso l’istituto “ A.Peri” di Reggio Emilia dove si diploma Sotto la guida del Prof. S.Ruscitti e più tardi seguirà i corsi di composizione presso L’istituto “O. Vecchi “ di Modena sotto la guida del prof. A. Giacometti. Dai primi anni ottanta e’ attivo come direttore e soprattutto come arrangiatore e Compositore di formazioni corali e strumentali della provincia. Nel 1986 fonda l’associazione “Amici della Musica Nino Rota “ nel comune di Fiorano Modenese. La sua produzione spazia in tutti i generi musicali : sinfonica, corale , sacra , da camera, teatro, musical, cinema d’animazione, jazz, elettronica e di ricerca. Ha realizzato con successo i musical : “ Emmaus “ 1990 e 2006 “ Bethlehem 1991, 2003 , 2004. le favole musicali “ Canto di Natale “ 2002 , “ 2004 Il vestito nuovo del re “ Teatro per ragazzi con “ L’uomo ( la passione di Dio ) 2005. La sua musica strumentale viene frequentemente eseguita da varie formazioni Cameristiche. Attualmente tiene corsi in varie scuole della provincia e collabora con Vari gruppi corali e strumentali nel ruolo di insegnante e arrangiatore. Negli ultimi anni la sua attività di compositore si è indirizzata verso la musica di ricerca ed elettronica

RENATO BORGHI – Poeta e scrittore
È nato a Sassuolo nel 1953. Poeta, scrittore, musicista.
Ha pubblicato nel 1997 la raccolta di poesie “Dal fondo del cuore a un angolo del cassetto” (BV&), nel 1999 alcune poesie in “Di testa e di cuore. Quattro poeti sassolesi.” (BV&), nel 2005 la raccolta “Lapilli” (Incontri Editrice) e nel 2011 la raccolta di poesie “Bussola poetica” (Incontri Editrice). È autore anche di testi per canzoni sia in italiano che in dialetto interpretati fra gli altri dai cantautori sassolesi Pierangelo Bertoli e Nek.

foto di Comune di Sassuolo.
foto di Comune di Sassuolo.
foto di Comune di Sassuolo.