La prima edizione della SASS MAGNA


La prima edizione della SASS MAGNA

Si svolgerà il prossimo 28 maggio, per tutto il giorno, la prima edizione della “SassMagna”: la camminata enogastronomica sassolese organizzata dall’Associazione Dilettantistica San Giorgio in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Sassuolo e realizzato grazie alla collaborazione fra alcune associazioni attive sul territorio sassolese.

Il percorso, della lunghezza di 9,2 km, è formato da otto tappe. La maggior parte immerse nel verde partendo dal parco Ducale, passando dal percorso natura del fiume Secchia e dalle “muraglie”, per poi arrivare al parco Vistarino proseguendo poi verso il centro storico della città.

In ogni tappa sarà quindi possibile ammirare i luoghi più suggestivi e i monumenti più
importanti della città, come il passaggio dalla Peschiera ducale , piazza Garibaldi e, ovviamente, Palazzo Ducale.

“Si tratta della prima edizione di un appuntamento che ci auguriamo possa diventare tradizionale per la nostra città – afferma l’Assessore allo Sport e alla Cultura del Comune di Sassuolo Giulia Pigoni – in grado di coniugare il bel vivere enogastronomico del nostro territorio con luoghi meravigliosi come Palazzo Ducale, la Peschiera, piazza piccola, parco Ducale e Vistarino che saranno certamente apprezzate dalle persone che, ci auguriamo siano tante, arriveranno da fuori Sassuolo. Una manifestazione che, non appena ci è stata presentata l’idea, abbiamo sposato in maniera entusiastica anche perché coinvolge tante associazioni del territorio chiamate a fare squadra per valorizzare ancora di più la nostra città”

Le iscrizioni si apriranno venerdì 15 aprile per terminare la prima settimana del mese di Maggio, per un numero massimo di 1000 partecipanti, si possono effettuare on line nell’apposita pagina Facebook o sul sito dedicato all’indirizzo www.sassmagna.com

La partenza sarà nel parco Ducale, presso Circolo Temple e sarà a cura dell’Associazione Pandora; mentre la seconda tappa sarà a cura dell’Associazione Orti sul Secchia. In queste due prime tappe saranno serviti gli antipasti: il menù prevede gnocco fritto farcito
La terza sarà una tappa intermedia, a cura dell’Emporio di Solidarietà Il Melograno, in cui verrà servito un menù a base di grana, aceto balsamico e ciccioli frolli; da questa tappa e fino al termine del percorso, ogni stazione vedrà anche un’animazione da parte di gruppi musicali.
La quarta tappa sarà curata dagli Alpini di San Michele e si inizieranno ad assaggiare i primi piatti: menù gramigna.
La quinta tappa, in cui verranno servite lasagne, sarà a cura dell’associazione Cinofila sassolese.
La sesta tappa vedrà il punto di ristori nei pressi di Villa Giacobazzi, sarà curata da Avis Sassuolo e darà l’avvio ai secondi piatti: menù crescentine farcite.
La settima tappa sarà in piazza Garibaldi dove, grazie alla collaborazione con la sezione sassolese di Croce Rossa Italiana, verrà servita la polenta.
Ultima tappa prima del traguardo, l’ottava, sarà in piazzale Della Rosa a cura di Forum Ute e avrà come menù il cotechino.

Si chiuderà il percorso da dove si era partiti: al Temple dove verranno serviti amaro e caffè e dove, in chiusura di manifestazione, si svolgerà un concerto Rock con Dj Set a seguire sino all’una di notte.

Annunci