SASSUOLO ALLA PARI


Si è svolta oggi, per il terzo anno consecutivo, la marcia “In silenzio per rompere il silenzio”: l’iniziativa organizzata dai quattro comuni del Distretto Ceramico in occasione delle iniziative per il 25 Novembre, la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza alle donne.
A causa del maltempo della notte e della prima mattinata, gli organizzatori hanno cambiato il percorso della marcia che, da piazzale Porrino attraverso via Roma, ha raggiunto la sala Don Magnani dell’Oratorio Don Bosco di Sassuolo passando per piazza Garibaldi e via Menotti.
Letture e musica, a cura degli stessi studenti di quarta e quinta superiore che hanno partecipato alla marcia e con gli interventi della Scuola di Musica Olinto Pistoni e di Dancing Perfect hanno reso ancora più partecipata un’iniziativa che si è conclusa, da parte dell’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Sassuolo Giulia Pigoni, con il lancio di “Sassuolo alla Pari”.
Si tratta di un anno intero di iniziative ed occasioni per affermare la parità di genere, simboleggiato da un logo che ritrae il “campanone” di piazza Garibaldi metà rosa e metà azzurro.
Sassuolo alla Pari vuole promuovere la riflessione sui temi delle pari opportunità, sensibilizzare ed educare alle reale parità tra i generi, dimostrare che donne e uomini possono raggiungere gli stessi obiettivi in tutti i settori.
Lo farà attraverso incontri con scrittori e scrittrici, manifestazioni sportive, performance, concerti, film, riconoscimenti alle donne imprenditrici, attività e laboratori rivolti a docenti, studenti e studentesse delle scuole del territorio. Il tutto da oggi e fino al 25 novembre 2017.

alla-apri-2

Annunci