GIORNATA DELLA MEMORIA 2017


“Sono varie e particolarmente articolate tra loro – come ha sottolineato l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Vicesindaco Maria Savigni – le numerose iniziative a cura dell’amministrazione Comunale e di altri enti culturali ed associativi, oltre alle scuole (rivolte sia agli studenti in modo specifico con il sostegno dell’Amministrazione al Viaggio in Treno ad Auschwitz, che alla cittadinanza tutta) che, suddivise tra spettacoli, letture, testimonianze e momenti di riflessione e commemorazione pubblica, caratterizzeranno anche quest’anno il 72° (1945-2017) anniversario della Shoah Ovvero dello sterminio e della persecuzione del popolo ebraico; dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.”

Sassuolo, città da tempo protagonista nel circuito provinciale e regionale delle Attività legate alla Memoria dell’Olocausto e che ha già ospitato negli anni scorsi eccezionali testimoni come Liliana Segre o le sorelle Guti (tra le pochissime che riuscirono a scampare agli esperimenti del dottor Mengele), propone diversi appuntamenti su questo filo conduttore, curati dagli Assessorati alla Pubblica Istruzione e alla Cultura, e dalla Presidenza del Consiglio Comunale, con la collaborazione degli Istituti Scolastici, delle Associazioni, circoli e realtà associative e culturali cittadine. “Ruolo – ha ribadito Serena Lenzotti, fondamentale nel sostegno e nella diffusione delle proposte allestite..
Vorrei anche invitare quanti più cittadini possibile a partecipare alle iniziative commemorative pubbliche, quali quella in programma Venerdì 27 Gennaio al Parco delle rimembranze in Viale XX Settembre, affinché la Memoria possa rimanere come segno tangibile nella nostra quotidianità”

Il 27 Gennaio del 1945 i primi soldati dell’armata sovietica, a cui fecero poi seguito, gli statunitensi, entrarono nel campo di concentramento e sterminio Nazista di Auschwitz, in Polonia, aprendo e abbattendo i cancelli ai quali,come bianchi fantasmi sopravvissuti o morenti, erano aggrappati i prigionieri scampati ad un orrore con cui da lì a poco si sarebbe misurata l’incredulità del mondo intero. “E’ proprio per questo – ha poi sottolineato anche Giulia Pigoni, Assessore alla Cultura – che abbiamo la necessità di far sì che questi racconti risultino attualizzati, facendo calare i messaggi di vicende che appaiono lontanissime e che invece vanno contestualizzati ai giorni nostri, dove purtroppo riappaiono muri e sentimenti d’esclusione”

La “Giornata della Memoria” celebra pertanto anche quest’anno, la Settantaduesima ricorrenza di quell’avvenimento che ha così tragicamente segnato la storia dello scorso secolo, per non dimenticare la Shoah (costato la vita ad oltre 5 milioni di ebrei dei 9,5 complessivi che vivevano allora in Europa), ma anche le centinaia di migliaia di vittime tra prigionieri politici, deportati militari, Rom e Sinti, omosessuali…
Senza dimenticare la promulgazione delle leggi razziali attivate in Italia, gli italiani stessi che subirono la deportazione, la prigionia, la morte, nonché
tutti coloro che si opposero, rischiando la propria vita, al progetto aberrante dello sterminio e che salvarono (o tentarono di farlo) i perseguitati.

Questo il programma completo delle iniziative che prendono il via con il doppio appuntamento con lo storico Carlo Greppi, promosso dall’Associazione giovanile “Tilt”:

Mercoledì 18 Gennaio 2017
Sala Biasin di via Rocca, ore 20..30, Federico Ferrari dialoga con Carlo Greppi,
autore di “Uomini in grigio. Storie di gente comune nell’Italia della guerra civile”
Giovedì 19 Gennaio 2017
– Aula Magna del Polo Scolastico, Piazza Falcone Borsellino, 5 – ore 10.30 –
Incontro con Carlo Greppi
Riservato agli studenti delle Scuole Superiori di Sassuolo
Venerdì 27 Gennaio 2017
– Parco delle Rimembranze, Viale XX Settembre – ore 10.30 Cerimonia pubblica e commemorazione delle vittime dei campi di sterminio e degli ex internati militari e civili.
Alla presenza delle Autorità cittadine e dei rappresentanti delle Associazioni d’Arma dei Deportati, ex Internati e Combattenti e della Resistenza.

“RICORDATE CHE QUESTO È STATO”
Consegna del Giardino dei Giusti ad una classe prima, Liceo “A. F. Formiggini”, Viale Bologna – ore 11.15

Sabato 11,18,25 Gennaio 2017
ITCG “Baggi”ore 9 e ore 11
Visite guidate alla Mostra “sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in Guerra (1936-1948) realizzata dal Mèmorial de la Shoah

Sabato 28 Gennaio 2017
Sala Biasin – via Rocca 22 – ore 16.30 La strage degli innocenti e i suoi boia
La Shoah dei bambini e bambine. Spettacolo di letture, musiche e riflessioni a cura di Rita Turrini. Iniziativa del Circolo cult.le “Artemisia Gentileschi”

Dal 10 al 14 Marzo 2017 – “UN TRENO PER AUSCHWITZ”
Studenti ed insegnanti delle Scuole Secondarie sassolesi partecipano al viaggio-studio “Un treno per Auschwitz Storia in viaggio da Fossoli a Mauthausen”. A cura della Fondazione Fossoli, dei Comuni Capo Distretto della Provincia di Modena e del Comune di Sassuolo.

TUTTE LE INIZIATIVE SONO LIBERE E AD INGRESSO GRATUITO

Annunci