3^ edizione del “Trofeo Head Città di Sassuolo”


La 3^ edizione del “Trofeo Head Città di Sassuolo”, che si è disputato domenica scorsa nella piscina sassolese con il patrocinio dall’ Amministrazione comunale locale e  la collaborazione della Nuova Sportiva, società che gestisce l’impianto, ha fatto il botto, per numero di partecipanti, livello tecnico e gradimento delle 21 società intervenute. Pur se la parte del leone, in quanto a presenze, l’hanno fatta le squadre della nostra regione, non è mancata la partecipazione di team arrivati dal Trentino, dalle Marche, dalla Lombardia, a conferire ulteriore sostanza e prestigio al meeting. Tra gli oltre 440 atleti, con oltre 1200 cartellini gara stampati, numerose sono state le presenze di atleti di alto livello, tra qui gli azzurri bolognesi Luca Leonardi e Arianna Barbieri, la nazionale juniores, portacolori della Sea Sub Modena Tania Quaglieri, e, ciliegina sulla torta, l’olimpionico di triathlon Davide Uccellari, tesserato per i colori degli organizzatori  Team Nuoto Modena, che ha testato il suo stato di forma nella  per lui insolita situazione di un impianto indoor, sulla distanza dei 1500.  L’impeccabile organizzazione del TNM ha fatto il resto, confermando  nonostante l’affluenza, il rispetto degli orari previsti per le varie gare, con il termine della manifestazione in anticipo di una decina di minuti, rispetto a quanto ipotizzato.
Le premiazioni, che si sono succedute durante la manifestazione, hanno visto la presenza dell’Assessore alla sport della Città di Sassuolo Giulia Pigoni che, insieme ai dirigenti della società ospitante, ha confermato il suo interesse e il suo entusiasmo per la riuscita del trofeo, così come l’intenzione dell’Amministrazione comunale nel mantenere anche per il futuro il sostegno al progetto.

Al termine della giornata, esaurite le gare che si sono concluse con la disputa delle staffette 4 x 100 stile libero assolute, si è data lettura della classifica finale che ha incoronato per il secondo anno consecutivo i padroni di casa di Team Nuoto Modena quali vincitori del trofeo, con i bolognesi di Azzurra 91 sul secondo gradino del podio e i pesaresi della Sport Village terzi. Una conferma per i gialloblu, a testimonianza di quanto di buono il sodalizio cui confluiscono Nuoto Club Sassuolo, Olimpia Vignola e Pentathlon Modena sta facendo nel panorama natatorio giovanile nazionale, nell’ottica di un progetto nato alcuni anni fa, che pare possa dare ancora parecchie soddisfazioni al nuoto modenese.

Sassuolo 2000

Annunci