Ogni giorno.

Ogni giorno.

In un’amica che non viene più a ballare perché al moroso dà fastidio, in un titolo di giornale dove “lui l’ha ammazzata perché lei aveva un altro”, nelle relazioni in cui c’è il controllo del telefono, delle mail, “dove sei e con chi” ogni secondo.

È violenza contro le donne ogni giorno.

In ogni donna pagata meno di un uomo quando fa lo stesso lavoro, in ogni ragazza che ha l’ansia in stazione se è da sola, in ogni “cosa ti lamenti, dovresti essere contenta se ti guardano”.

La differenza la possiamo fare ogni giorno, scegliendo di non fare finta di niente. Scegliendo di intervenire, costi quel che costi. Per costruire una società in cui donne e uomini valgono allo stesso modo, hanno le stesse chance.

In cui se le metti le mani addosso la paghi cara.

E, lo dico con un pezzo di cuore che trema, amiche denunciate, denunciate, denunciate. 🖤

#EliminationOfViolenceAgainstWomen
#Everyday

“E’ difficile”

E’ Ester Bardelli, della classe II AES dell’Istituto A.F.Formiggini, con il testo “E’ difficile” la vincitrice della prima edizione del Concorso di Scrittura organizzato dal Comune di Sassuolo per celebrare il 25 Novembre: la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle donne.
La motivazione: “l’elaborato tratta il tema in modo originale e molto personale”.
Una menzione speciale è andata a “Quel giorno” di Martina Masoni Bardelli, sempre della II AES del Formiggini con la seguente motivazione “ L’elaborato tocca un tema non affrontato in nessun altro elaborato e poco conosciuto alla cultura occidentale”