Settore ceramico: approvata all’unanimità la mia risoluzione per includerlo nelle compensazioni legate alla direttiva Emission Trade System
Giugno 9, 2021

Politica, territorio, giovani: un riassunto della mia attività negli ultimi due mesi

Come di consueto approfitto di questo spazio per restituire una rapida panoramica delle mie attività tra aprile e maggio.

Partiamo dalla fine, con un incarico che è al tempo stesso una grande sfida e un grande onore: sono stata nominata Relatore di maggioranza per la Strategia di Ricerca e Innovazione per la specializzazione intelligente 2021-2027, la cui relazione ho presentato pochi giorni fa in Commissione Politiche Economiche dopo settimane di intenso lavoro a stretto contatto con l’Assessore Colla e che verrà votata in aula entro fine giugno.

Forte e continuo l’impegno in Regione sui temi legati alla salute del cittadino: ad Aprile abbiamo presentato una risoluzione votata all’unanimità che chiede alla Giunta di attivarsi perché tutti i cittadini che hanno prescrizioni mediche che prevedono attività sportiva siano messi in condizione di farlo.

Sempre nel mese di Aprile abbiamo presentato un’interrogazione che chiede alla Giunta di attivarsi per intervenire sulla discussa normativa nazionale che prevede la sospensione della pensione per coloro che rientrano in servizio per aiutare nella campagna vaccinale.

Infine un’altra interrogazione per chiedere più tutele per parrucchieri, centri estetici e operatori del benessere, categorie duramente colpite dalle chiusure dopo aver sostenuto spese ingenti per gli adeguamenti ai protocolli sanitari.

Un tema molto sentito dai cittadini è poi il 𝗡𝗲𝘅𝘁 𝗚𝗲𝗻𝗲𝗿𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻 𝗘𝗨 /  𝗥𝗲𝗰𝗼𝘃𝗲𝗿𝘆 𝗮𝗻𝗱 𝗥𝗲𝘀𝗶𝗹𝗶𝗲𝗻𝗰𝗲 𝗙𝗮𝗰𝗶𝗹𝗶𝘁𝘆 : l’Unione Europea ha fornito risposte concrete a una crisi senza precedenti, con un dispiego di risorse mai visto prima.

L’11 maggio in Consiglio Regionale ho sottolineato il ruolo che la Regione Emilia-Romagna può e deve avere nel calare sul territorio risorse e obiettivi, fornendo un contributo da protagonista allo sviluppo di una nuova strategia industriale europea, e diventando un driver di cambiamento a livello nazionale.

Su questo tema ho lavorato e continua il mio impegno anche come Coordinatrice Nazionale per le Politiche Giovanili di Azione, dove abbiamo organizzato un video meeting con i giovani di Siracusa in Azione proprio per parlare di Recovery Fund.

Il mese di maggio ha segnato poi per il nostro Paese un importante passo avanti grazie alle tante riaperture a cui stiamo assistendo, frutto di una campagna vaccinale che procede finalmente a pieno regime.

Ho potuto quindi riprendere gli incontri in presenza sul territorio, visitando l’Aereoporto di Forlì, una struttura all’avanguardia frutto dell’investimento e dell’impegno di un territorio abituato a lavorare duro e ottenere risultati spettacolari. Poi Rimini, per incontrare il gruppo di Rimini in Azione e preparare insieme le prossime elezioni amministrative.

Resta importante anche l’impegno per il Distretto e per Sassuolo. In veste di Consigliere Comunale ho duramente contestato l’operato dell’attuale Giunta in sede di presentazione del Bilancio, mentre in Regione ho presentato una risoluzione votata all’unanimità che chiede alla Giunta di attivarsi presso il Governo Nazionale e le istituzioni europee per includere il settore ceramico tra quelli compresi nelle compensazioni legate alla direttiva europea sull’Emission Trade System.