🔵 Asili #nido, approvata all’unanimità la nostra richiesta di proroga dell’entrata in vigore della nuova direttiva sull’accreditamento

🔵 Asili #nido, approvata all’unanimità la nostra richiesta di proroga dell’entrata in vigore della nuova direttiva sull’accreditamento

In questo momento così difficile è ancora più importante ascoltare le necessità dei territori: le tempistiche della nuova direttiva regionale sull’accreditamento degli asili nido avevano destato molta preoccupazione in un settore già duramente colpito dalla pandemia.
Oggi abbiamo impegnato la Giunta, con una risoluzione di cui sono prima firmataria votata all’unanimità dall’ Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna , a prevedere una proroga della nuova direttiva, per consentire ai gestori di adeguarsi con gradualità alle nuove procedure.
Continuiamo a lavorare, per sostenere realtà educative che sono risorse preziose per il nostro territorio.

Regione Emilia-Romagna

🔵 FIBRA IN APPENNINO, PRESENTATA INTERROGAZIONE IN AULA

🔵 FIBRA IN APPENNINO, PRESENTATA INTERROGAZIONE IN AULA

La vivibilità e attrattività dei territori montani per cittadini e imprese passano anche la riduzione di un gap tecnologico sempre più pesante. Solo 2 comuni su 17 nel nostro #Appennino possono beneficiare di una connessione in #fibra: un disagio che pesa ancora di più in un mondo rivoluzionato dalla pandemia, con l’impossibilità di accedere in modo efficace alla #didatticaadistanza e allo #smartworking.
In troppi casi stiamo assistendo a rallentamenti o interruzioni dei lavori di posa della banda ultra larga per aziende e privati cittadini: oggi ho presentato un’interrogazione alla Giunta per verificare la volontà di attivarsi con urgenza per intervenire sui soggetti coinvolti e sollecitare la ripresa dei lavori.
La trasformazione #digitale è una grande opportunità, che può contribuire al rilancio dell’economia della nostra montagna e al ripopolamento dei comuni appenninici: non perdiamola.

Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna
Regione Emilia-Romagna
Azione

DIDATTICA IN PRESENZA, CRONACA DI UNA CONVERSIONE A CINQUE STELLE

DIDATTICA IN PRESENZA, CRONACA DI UNA CONVERSIONE A CINQUE STELLE

Martedì durante la Commissione Sanità confesso di essermi sentita un po’ confusa. Ascoltando la collega Piccinini sostenere “l’assoluta necessità di lavorare per tornare alla didattica in presenza per tutti” ho pensato che era dai tempi di San Paolo che non assistevamo a una conversione così radicale e repentina.
Come l’Apostolo sulla via di Damasco, i Cinque Stelle vengono improvvisamente illuminati, e si scoprono convinti sostenitori della #didattica in presenza, dopo aver – Ministra Azzolina in testa – colpevolmente ritardato e complicato il ritorno a scuola dei nostri ragazzi.
Certo, non mi meraviglia affatto la mancanza di coerenza, e certe idee che mutano più velocemente di un DPCM. Non mi sorprende più nulla di chi prima è contro all’Europa poi diventa alfiere dell’europeismo. Di chi governa con Salvini, poi con il PD e domani chissà, pur di non andare a casa. Certo, fa arrabbiare che il cambio di rotta avvenga dopo aver definito irresponsabili noi, che da mesi ci battiamo convintamente per difendere l’importanza della didattica in presenza.
Come si suol dire, meglio tardi che mai.

Le scuole e le attività economiche sono il motore di un Paese. Sperando che questa conversione dei #CinqueStelle sulla via di Palazzo Chigi non sia troppo tardiva, mi unisco anche io nel sostenere l’opportunità che il personale scolastico venga inserito in modo prioritario tra i destinatari delle prossime vaccinazioni: non c’è tempo da perdere.

Azione
Regione Emilia-Romagna
#didatticainpresenza #commissionesanità

Un anno fa, dopo la notte più insonne della mia vita, avevo la conferma della mia elezione in Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna.

Un anno fa, dopo la notte più insonne della mia vita, avevo la conferma della mia elezione in Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna.

Subito dopo è iniziato un anno diverso da quello che tutti ci aspettavamo, con una pandemia mondiale che ci ha costretti a cambiare tutte le prospettive. Ho fatto del mio meglio per mantenere quanto promesso: lavorare tutti i giorni per essere voce del territorio e dei cittadini.

Insieme ai colleghi della Lista Bonaccini Presidente e ad Azione stiamo portando avanti tante battaglie: nei prossimi anni continuerò a farlo, con coraggio e passione.

Grazie 💙

Regione Emilia-Romagna

📹 Il mio intervento in Consiglio Comunale di ieri sull’assegnazione Sala Temple 👇

Nell’assegnazione della #SalaTemple non si è preso in minima considerazione il radicamento a Sassuolo delle associazioni, le collaborazioni con le altre associazioni della città, o chi abbia partecipato alle Consulte cittadine dei Giovani e della Cultura.
Non solo: a oggi non è stata proposta nessuna soluzione alternativa per quelle associazioni sassolesi rimaste senza assegnazione di locali.

Le risposte fornite alla mia interrogazione non fanno altro che certificare come gli obiettivi dell’amministrazione abbiano molto più valore, agli occhi di questa Giunta, del radicamento territoriale, della collaborazione con le altre associazioni, della partecipazione degli organi consultivi istituiti dalla stessa amministrazione.
Un atteggiamento sconcertante, da parte di una Giunta che sta riuscendo a disperdere il prezioso patrimonio dell’#associazionismo locale.

📹 Il mio intervento in Consiglio Comunale di ieri sull’assegnazione Sala Temple 👇

#Sassuolo

Risolvere i problemi del #ProntoSoccorso dell’Ospedale di #Ravenna.

Risolvere i problemi del #ProntoSoccorso dell’Ospedale di #Ravenna.

A chiederlo, in un’interrogazione, è la consigliera di Azione Giulia Pigoni (Lista Bonaccini). “Il Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna manifestava carenze strutturali anche prima della pandemia da Covid 19: la situazione pandemica del territorio Ravennate, durante la seconda ondata, si è aggravata e ha creato situazioni difficilmente sostenibili per il personale sanitario, costretto a operare in un contesto carente di attrezzature e luoghi idonei; inoltre, nonostante ci fosse un progetto di ampliamento del Pronto Soccorso, non è mai stato realizzato ed è ritenuto non adeguato, come ha evidenziato l’attuale Direttore sanitario”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’amministrazione regionale “quali iniziative si intendano intraprendere per gestire l’emergenza e la carenza di personale sanitario; quali siano le iniziative e quindi i tempi per rispondere alla carenze di spazi in questa fase emergenziale e quali siano le intenzioni rispetto al progetto infrastrutturale e la riorganizzazione del Pronto Soccorso”.
.
Pigoni interroga la #GiuntaER anche per sapere “se non si ritenga necessario accelerare il potenziamento della medicina di base di prossimità, nonché la rete delle Case della Salute, per consentire al Pronto soccorso di svolgere pienamente la propria naturale funzione e se non si ritenga di rafforzare l’intera rete dei Pronto soccorso del distretto sanitario di Ravenna per decongestionare quello del SantaMaria delle Croci”.
.
Ravenna in Azione #sanità

🎧 Venerdì sono stata ospite de “Il Caffè del Ferrari” per una chiacchierata con Paolo Tomassone e Nicolò Guicciardi .

🎧 Venerdì sono stata ospite de “Il Caffè del Ferrari” per una chiacchierata con Paolo Tomassone e Nicolò Guicciardi .

Abbiamo parlato di questo mio primo anno in Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna , del delicato momento socioeconomico e sanitario legato alla pandemia da #Covid19, della crisi di #governo e dell’impegno dei giovani in politica.

👇 Trovate qui la registrazione 👇
bit.ly/caffèferrari_intervista_Pigoni

Regione Emilia-Romagna
Azione
Modena in Azione
Emilia-Romagna in Azione
Centro F. L. Ferrari

Sulla Gazzetta di Modena la mia riflessione sulla decisione di rinviare a ottobre il fermo per i veicoli con motori Diesel #Euro4

Una decisione giusta, per evitare di colpire proprio le famiglie che non possono permettersi di fare investimenti in un momento così difficile.

📰 Sulla Gazzetta di Modena la mia riflessione sulla decisione presa da diverse Regioni italiane, tra cui Regione Emilia-Romagna di rinviare a ottobre il fermo per i veicoli con motori Diesel #Euro4, mezzi ancora più necessari data l’attuale situazione pandemica che ci obbliga a contenere la capienza dei mezzi pubblici.

Allo stesso modo è importantissimo non rallentare nell’impegno per l’#ambiente e garantire una qualità di vita sempre migliore ai cittadini: previsti dalla Regione 21 milioni all’anno per il prossimo triennio destinati a #mobilità sostenibile e potenziamento trasporto pubblico, incentivi per ridurre l’ #inquinamento negli impianti di riscaldamento e agricoltura.

Chiusura filiale Banco BPM a Montecreto, la prossima settimana verrà presentata un’interrogazione in Aula

Chiusura filiale Banco BPM a Montecreto, la prossima settimana verrà presentata un’interrogazione in Aula

La notizia della chiusura della filiale del Banco San Geminiano e San Prospero a #Montecreto fa seguito alla chiusura di altri sportelli bancari, uffici postali e altre attività di rilevanza pubblica in tutto il territorio montano: una situazione che sta creando paura e disagio a cittadini e imprese.

La prossima settimana verrà presentata in Commissione Territorio della Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna un’interrogazione dove chiedo alla Giunta di intercedere con il #BancoBPM per sollecitare una revisione di questa scelta: le politiche di riqualificazione dei comuni montani, che stiamo da tempo portando avanti come Regione Emilia-Romagna con incentivi economici, rafforzamento dei servizi essenziali e azioni di promozione del #territorio, non possono prescindere dalla presenza di servizi che rispondono alle esigenze quotidiane di tutta la #comunità, in particolar modo dei suoi membri più fragili come gli anziani.